I Casi

Media

  • Condannato per infanticidio, Antonio Rasero grida la sua innocenza.
    Condannato per infanticidio, Antonio Rasero grida la sua innocenza.
  • Il giudice passa l'estate nella villa sequestrata ingiustamente
    Il giudice passa l'estate nella villa sequestrata ingiustamente
  • Amanti diabolici, Sonia Bracciale ora chiede la revisione
    Amanti diabolici, Sonia Bracciale ora chiede la revisione
  • ARTE TV: Intervista Avv. Gabriele Magno
    ARTE TV: Intervista Avv. Gabriele Magno
  • Dibattito "Vite rubate"
    Dibattito
  • Intervista Avv. Gabriele Magno
    Intervista Avv. Gabriele Magno
  • Siamo Noi - Errori giudiziari: tra sofferenza e ingiusta detenzione
    Siamo Noi - Errori giudiziari: tra sofferenza e ingiusta detenzione
  • Intervista Avv. Gabriele Magno alle Iene per un drammatico errore giudiziario
    Intervista Avv. Gabriele Magno alle Iene per un drammatico errore giudiziario
  • Rai 1 - Intervista Avv. Gabriele Magno
    Rai 1 - Intervista Avv. Gabriele Magno
  • Non voltarti indietro
    Non voltarti indietro

Il caso Ferrante Milloni

Due piccoli pregiudicati erano accusati di un omicidio Grazie alle rivelazione dei pentiti presi i presunti killer Rimangono in carcere per 12 anni ma era un errore giudiziario Furono accusati di aver freddato nel '91 un boss locale. BARI - Per do... Leggi il resto...

Il caso Darida

Clelio Darida, nato a Roma nel 1927. E' stato Sindaco di Roma (1970-1976). Dirigente nazionale della DC. Deputato. Varie volte sottosegretario e Ministro. In particolare, fu ministro della Giustizia: - ad interim nel Governo Forlani (1980-1981) ... Leggi il resto...

Il caso Dall' Orto

'NESSUN INDIZIO PER SILVANA'   Repubblica - 14 marzo 1990 pagina 19 sezione: CRONACA REGGIO EMILIA Non doveva essere arrestata, Silvana Dall' Orto, secondo i giudici del Tribunale della Libertà. Giudici che lei, per bocca del suo avv... Leggi il resto...

Il caso Cuizhen

CINA. RISARCITA PER ERRORE GIUDIZIARIO 16 gennaio 2008: le autorità cinesi hanno risarcito con 66.593,36 yuan (9.200 dollari) una donna erroneamente condannata a morte e rilasciata dopo aver trascorso più di due anni in carcere, ripo... Leggi il resto...

Il caso Emmanuel Zebaze Sokeng

Assolto dall'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla truffa. L'associazione ARTICOLO 643 deposita la richiesta d'indennizzo. Leggi il resto...

Il caso Antonio Lattanzi

Lattanzi era stato attestato 4 volte, da gennaio ad aprile 2002, con le accuse di tentata cuncussione ed abuso d’ufficio, subito dopo la vicenda dell’arresto di un architetto del Comune di Martinsicuro nell’estate 2001. Leggi il resto...

Il caso Luciano Montagnani

Arrestato ingiustamente, immediatamente scarcerato. Indennizzato con 943 € .. Leggi il resto...

Il caso Rafaello Accordi

Dopo 23 anni l'Associazione ARTICOLO 643 riapre il processo. Accolta dalla Corte d'Appello di Venezia la richiesta di revisione. Leggi il resto...

Il caso Claudio Gentile

Claudio Gentile è un dipendente della Provincia di Palermo. Quando scoppia la bufera che porterà al suo arresto, nel ’99, Claudio ha 31 anni e solo da quattro è in servizio come funzionario nei Servizi di Controllo Ambienta... Leggi il resto...

Il caso Angelo Ugoni

Era stato in carcere a Lodi per 78 giorni, accusato di corruzione in atti giudiziari e abuso d’ufficio per presunti accordi con proprietari e dirigenti della Provincia tesi ad evitare la messa a norma degli scarichi della conceria Palladio di S... Leggi il resto...

Il caso Angelo Conte

Il dott. Angelo Conte fu inquisito arrestato e prosciolto con l’accusa di associazione a delinquere, truffa ai danni del Sistema Sanitario Nazionale e ricettazioni false. Leggi il resto...

Il caso Carlotto

Massimo Carlotto forse non sarebbe nato come scrittore se un fatto non avesse completamente rivoluzionato la sua esistenza, modificato il corso della sua vita. Nel gennaio del 1976, a casa sua a Padova, fu uccisa, con cinquantanove coltellate, una st... Leggi il resto...

Il caso Blasco

La verità del Riesame 'Prefetti innocenti' Repubblica - 20 ottobre 2001 - pagina 8 - sezione: NAPOLI Leggi il resto...

Il caso Barillà

Sette anni in carcere per uno scambio di persona Clamoroso errore giudiziario. Accusato di essere un personaggio di spicco della malavita milanese. La sua colpa: viaggiava con l'auto dietro quella di un vero boss Leggi il resto...

Il caso Adamoli

Di Pietro mi ha fatto arrestare. Ero innocente, chiedo i danni " Giuseppe Adamoli, gia' assessore dc al Pirellone, accusato di mazzette, ha presentato domanda di riparazione. " L' ordine di custodia, crudele e immotivato, mi ha distrutto. Voglio sol... Leggi il resto...
Pagina 4 di 6Primo   Precedente   1  2  3  [4]  5  6  Prossimo   Ultima